ARTICOLI

In Italia ed in Europa è emergenza pedoni!

 

Purtroppo si stimano 60 persone investite ogni giorno e più di 700 morte ogni anno solo in Italia.

 

Come prima analisi del problema dobbiamo osservare come in Italia il pedone che attraversa sulle strisce pedonali ottenga la precedenza solo quando inizia ad attraversare.

 

In altri Paesi, invece, è sufficiente che il pedone raggiunga il marciapiede per avere la precedenza.

 

Studi specifici hanno rivelato che a volte un pedone è percepito fermo a bordo strada o addirittura non viene visto, mentre in realtà sta già cominciando ad impegnare il passaggio pedonale. Questa fase viene spesso sottovalutata.

 

Il nuovo Codice della Strada indica parametri di giudizio molto chiari: «...i conducenti devono comunque prevenire situazioni di pericolo quando sia ragionevole prevederle in relazione alla situazione di fatto.» Articolo 191.3.

 

Si può concludere quindi che non esiste reazione senza una precedente percezione del pericolo.

 

Per questo è fondamentale mettere in sicurezza gli attraversamenti pedonali, prevedendo l'installazione di dispositivi realizzati appositamente per illuminare e segnalare il passaggio pedonale. Questi dispositivi a LED permettono all'automobilista di percepire la presenza del pedone.

 

Ora Vi segnaliamo un articolo del Corriere della Sera, nella speranza che queste brutte notizie siano sempre più rare, e un altro articolo sulle strisce pedonali quasi invisibili di Baselga di Piné, pubblicato su L'Agige.it.

 

Sede operativa, legale e showroom:

Detas Spa - Divisione DLEDS

Via Treponti, 29

25086 Rezzato BS

Italia

Telefono: +39 030 2594120

Fax: +39 030 2792864 

 

Seguici su

 

© 2013 - Detas SpA - P.IVA 02917420172 - Membro del Consorzio ECOLIGHT- RAEE IT80200000001378